Certificazione Online

Certificati anagrafici e di stato civile online con timbro digitale

I certificati sono emessi online, in formato PDF, ed accompagnati da una segnatura informatica, denominata "Timbro Digitale", che ne garatisce il valore legale.

PAdES

PAdES (PDF Advanced Electronic Signature) è una firma elettronica basata sul formato PDF.

Il formato di firma PAdES, insieme al CAdES (Cryptographic message syntax Advanced Electronic Signature) e al XAdES (XML Advanced Electronic Signatures), è uno dei tre formati consentiti per le firme elettroniche qualificate e digitali previsti la normativa italiana.

Mentre nel caso del formato CAdES, quello più conosciuto, è previsto che il file del documento firmato assuma l'estensione p7m, il file firmato con il formato PAdES mantiene l’estensione .pdf.
Per questo motivo, un file firmato PAdES può essere letto con i normali software visualizzatori del formato .pdf.

Per la verifica dei documenti firmati in formato PAdES possono essere utilizzati gli stessi strumenti previsti per gli altri formati.

Sigillo Elettronico

Il Sigillo Elettronico è uno speciale tipo di QRCode.
Non contiene un semplice link ad un documento, ma una struttura dati sicura, fra cui la chiave di decodifica del documento ed una serie di altre informazioni necessarie alla sua acquisizione.

Tramite lo stesso è possibile ottenere il documento originale firmato (PAdES).

Verifica dei Certificati

La verifica della integrità ed autenticità e quindi l’utilizzo dei dati contenuti nel QRCode può avvenire tramite l’uso di una normale App gratuita per smartphone e tablet; questo consente di recuperare in modo trasparente e sicuro la copia codificata del documento elettronico firmato, permettendo così a Universal QReader di restituire il certificato PAdES.

Costi e modalità di rilascio dei Certificati

I Certificati emessi on-line non prevedono costi per i diritti di segreteria.

I certificati sono assoggettati all’imposta di bollo fin dall’origine salvo le deroghe (vedi sotto) che dovranno essere esplicitamente selezionate nella procedura con l’indicazione della norma di legge che ne prevede l’esenzione e che verrà riportata sul certificato insieme al destinatario.

Nel caso di certificato in bollo, l’utente dovrà aver preventivamente acquistato una marca da bollo con data coincidente o precedente alla data di accesso al servizio on line. Una volta stampato il certificato, dovrà apporre sul documento cartaceo la marca corrispondente nell’apposito spazio in alto a sinistra.

Per cittadini nati o sposati nel Comune prima del 19xx, i dati necessari alla produzione del certificato richiesto potrebbero non essere deducibili elettronicamente dai registri di stato civile. Pertanto sarà possibile produrre solo le corrispondenti risultanze anagrafiche di nascita e matrimonio. Diversamente, in questo caso, sarà possibile effettuare richiesta direttamente allo sportello certificazione del Comune.